logo-giornaliste-header
Edit Content

Chi siamo

Il Forum è nato dalla giornalista Marilù Mastrogiovanni ed è organizzato da Giulia Giornaliste e dalla cooperativa IdeaDinamica, con l’obiettivo di “creare ponti, abbattere muri: promuovere una riflessione sul giornalismo delle giornaliste investigative, come presidio di Democrazia, dunque di Pace”.

Contatti

Rapporteurs

Speakers

Speakers Edition 2021

Event

Event

Program Edition 2021

Giorno 1

22 November 2020

Libertà va cercando, ch'è sì cara

La crisi del coronavirus sta incrementando la pressione sulla libertà di stampa, soprattutto in alcune nazioni, secondo il rapporto 2020 di Reporter senza frontiere....

A partire dalle 11:00

Giorno 2

23 November 2020

Pechino +25: diritti, lavoro, rappresentanza, violenza ( prima parte )

La pandemia ha avuto effetti devastanti su tutti, anche sotto il profilo sociale ed economico e, in particolare, per donne e ragazze. Quale è stata la qualità dell’informazione sui temi della violenza di genere, durante il lockdown? ....

A partire dalle 14:00

Pechino +25: diritti, lavoro, rappresentanza, violenza ( seconda parte )

La pandemia ha avuto effetti devastanti su tutti, anche sotto il profilo sociale ed economico e, in particolare, per donne e ragazze. Quale è stata la qualità dell’informazione sui temi della violenza di genere, durante il lockdown? ....

A partire delle 14:00

Giorno 3

24 November 2020

La guerra del velo

Quale linguaggio e quali stereotipi usa l’informazione quando deve raccontare le differenze tra le civiltà? Che cosa accade quando si cercano di far valere in Europa e in Italia i princìpi del diritto islamico? ...

A partire dalle 10:00

Pechino +25: L'informazione al femminile (il cambiamento che vogliamo)

La pandemia ha avuto effetti devastanti su tutti, anche sotto il profilo sociale ed economico e, in particolare, per donne e ragazze. Quale è stata la qualità dell’informazione sui temi della violenza di genere, durante il lockdown? ....

A partire delle 15:00

Giorno 4

25 November 2020

Ambiente, per un "Green deal" del giornalismo

Fare inchieste giornalistiche su temi caldi che generano conflitti ambientali è sempre più difficile anche per la crescente ondata di fake news e di scetticismo nei confronti della scienza...

A partire dalle 10:00

La libertà d'informazione in Polonia e Ungheria

l governo polacco continua a combattere la propria battaglia contro la comunità LGBQT. Il ministro della giustizia e procuratore generale, Zbigniew Ziobro, ha annunciato che la Polonia sarebbe uscita dalla Convenzione del Consiglio d’Europa sulla prevenzione e la lotta alla violenza contro le donne e la violenza domestica, in quanto contraria alla costituzione polacca...

A partire delle 15:00

Giorno 5

26 November 2020

La nostra mafia quotidiana: trattative e scenari

Si può provare scientificamente che la mafia sottrae PIL allo Stato? Secondo uno studio dell’Università Bocconi di Milano, sì. Lo studio, effettuato su Puglia e Basilicata, ha consentito di isolare alcuni parametri prima e dopo la colonizzazione delle due regioni da parte della Camorra e della ‘Ndrangheta....

A partire dalle 10:00

Ri-costruzione post covid-19, idee in movimento

L’informazione nel post Covid-19 gioca un ruolo centrale. Una think tank di ventiquattro esperte ed esperti di vari settori disciplinari, riuniti nel Creis, Cetro europeo di ricerca per lo sviluppo sostenibile hanno proposto una visione globale sul futuro possibile e necessario dopo la pandemia. Al centro, insieme all’Informzione, il ruolo della ricerca e della scienza delle donne.

A partire delle 15:00

Giorno 6

27 November 2020

Global media monitoring project

Orizzonti mediatici e culture dello spogliarello: patriarcato, e rappresentazione dei corpi delle donne nella società contemporanea. Tra donne che fanno le notizie, donne che fanno notizia, e donne oggetto delle notizie: la proposta di una data analysis.....

A partire dalle 10:00

Parole o-stili di vita. Media e persone LGBTQIA+

Il dovere di “portare dentro il linguaggio professionale le nuove forme e i nuovi approcci della vita, una realtà di persone e di diritti, nel solco dei doveri di lealtà e di onestà intellettuale (oltreché di legittima curiosità culturale) che il giornalista deve incarnare in ogni momento della sua missione. Capire per descrivere, descrivere per capire”.

A partire delle 15:00

Giorno 7

29 November 2020

Deontologia: il manifesto di Venezia

La violenza di genere è una violazione dei diritti umani, e come tale deve essere trattata nelle cronache giornalistiche. Non è un problema solo delle donne e non solo alle donne spetta occuparsene.....

A partire dalle 10:00

Il futuro delle donne e dell'informazione in Africa

L’Etiopia ha eletto la sua prima presidente, l'unica donna capo di Stato in tutta l'Africa: la diplomatica Sahlework Zewde. La sua comunicazione è diretta, parla molto alle donne e delle donne: «Dobbiamo costruire una società che rifiuta l'oppressione nei confronti delle donne»....

A partire delle 15:00

Giorno 8

30 November 2020

Afghanistan, la libertà corre sulla web radio

Il ruolo della radio come espressione della libertà, esigenza di una comunità e forma di segmentazione efficace per raggiungere pubblici specifici, come ad esempio le donne. Guardando a Radio Londra, le notizie che frantumano il silenzio arrivano, dall’Italia all’Aghanistan.

A partire dalle 11:00

Carcere, salute mentale e cura delle parole da dentro e oltre le sbarre

Carcere, Salute Mentale e Cura delle Parole da dentro e oltre le sbarre: testimonianze tra false credenze e vissuti reali. DEONTOLOGIA: CARTA DI MILANO E DI ROMA

A partire delle 15:00

Giorno 9

1 December 2020

"No es hora de callar" (non è più tempo di tacere)

Jineth Bedoya Lima, Vincitrice dell'edizione 2020 del World press freedom prize "Guillermo Cano" di Unesco, giornalista investigativa colombiana per il suo impegno ha pagato tutti i prezzi. Lavorava per El Spectator, quotidiano di Bogotà, e da tempo pubblicava un'inchiesta investigativa a puntate su un traffico d'armi, che lei aveva scoperto, tra un gruppo di paramilitari e alcuni funzionari governativi...

A partire dalle 15:00

Barcellona +25, quale identità euromediterranea

Quale informazione sul Mediterraneo? L’Informazione riesce a costruire un’identità Euromediterranea e a fare da collante tra i Paesi che si affacciano sul mare Nostrum? ...

A partire delle 18:00
Condividi